Camponotus maculatus subsp. liocnemis

Emery, C., 1905, Le forme paleartiche del Camponotus maculatus F., Rendiconto delle Sessioni della R. Accademia delle Scienze dell'Istituto di Bologna 9, pp. 27-44: -1

publication ID

11711

persistent identifier

http://treatment.plazi.org/id/277792C4-1DFA-FFB8-A068-C165236725B8

treatment provided by

Christiana

scientific name

Camponotus maculatus subsp. liocnemis
status

 

(I) C. maculatus liocnemis  HNS  n. subsp.

( C. maculatus lacteipennis  HNS  (non P. Sm.). Emery in Ann. Soc. ent. France voi. 44, p. 46, 1895). Operaia. Piu piccolo del C. maculatus  HNS  tipico e piu gracile (lungh. mass. 10 1 / 2 mm). Capo del soldato meno largo (3.2 X 2.8 min.) con gli angoli occipitali piu rifondati; le tibie non hanno aculei e misurano al massimo 3 mm Scultura piu debole, per cui tutto V insetto e piu lucido. Colore come nel maculatus, ma il contrasto tra il giallo e il nero e ancora piu forte. Colonia del Capo e Transwaal. Var. madecassa  HNS  n. var. L' operaia di questa varieta e piu grande e snella (Lungh. massima 13 mm.,) capo 3.5 X 3, tibia posteriore 3 5, del resto simile, al tipo della sottospecie. Madagascar. E questa la forma che Forel designa nell'opera di Grandidier come C. maculatus  HNS  i. sp.