Pheidole alfaroi, Emery, C., 1896

Emery, C., 1896, Studi sulle formiche della fauna Neotropica., Bollettino della Societa Entomologica Italiana 28, pp. 33-107: 38-39

publication ID

3798

persistent identifier

http://treatment.plazi.org/id/D4C9C02F-BC65-F3AA-9057-F87538924B82

treatment provided by

Christiana

scientific name

Pheidole alfaroi
status

n. sp.

Ph. Alfaroi  HNS  n. sp.

[[ soldier ]]. Giallo sporco, capo piu scuro e alquanto rossiccio, il suo margine anteriore, con le mandibole, in parte bruno. Lucido, corpo irto di lunghi peli, senza pubescenza aderente, scapo e zampe con numerosi peli obliqui e con pubescenza aderente. Il capo e alquanto piu lungo che largo, la sua massima larghezza verso il 1 / 3 posteriore; il margine posteriore forma due lobi fortemente ritondati, tra i quali trovasi una profonda incisura; guance e lati del clipeo con rughe longitudinali, fossette antennali con rughe ad arco; del resto e levigato con punti piligeri; lamine frontali brevi; clipeo levigato nel mezzo, col margine anteriore incavato; mandibole striate verso il margine laterale, del resto levigate, con punti sparsi, il loro margine interno con due grossi denti apicali; lo scapo raggiunge circa i 3 / 5 dello spazio che separa l'occhio del margine occipitale, gli articoli 2 - 8 del flagello sono lunghi circa quanto sono grossi, la clava gracile, il suo ultimo articolo poco piu lungo del precedente. Il torace e lucido, il metatorace trasversalmente rugoso, anche i fianchi degli altri segmenti hanno rughe poco distinte; il pronoto offre alcune rughe e non ha gobbe distinte; il mesonoto ha un forte solco trasverso e la parte scutellare forma un toro fortemente sporgente; il metanoto ha due denti brevissimi ad angolo quasi retto. Il 1. ° segmento del peduncolo e gracile, con nodo alto; il 2. ° segmento forma lateralmente un angolo fortemente ritondato. L. 4 — 4 1 / 3 mm.

[[ worker ]] Giallo sporco, lucida; pubescenza corne nel [[ soldier ]]. Capo ovato; alcune rughe ad arco intorno alla inserzione delee antenne; parallelamente a queste, alcune sottili rughe partono dalle guance e, diradandosi e divenendo sempre piu deboli, giungono fino al vertice; dietro di esse, alcune rughe debolissime, in parte appena riconoscibili corrono ad arco trasversalmente sul vertice e l'occipite. Mandibole striate; antenne gracili, con gli articoli della clava poco ineguali. Torace lucido; mesonoto con forte impressione trasversa, rilevato a cercine dietro di essa; metanoto trasversalmente rugoso, con denti appena sensibili. Peduncolo gracile, col 2. ° segmento piu lungo che largo. L. 2 3 / 4 — 3 mm.

[[ queen ]] Bruna, capo piu chiaro, mandibole, antenne e zampe giallo-bruno. Scultura e pubescenza come nel [[ soldier ]]. Capo quadrilatero, piu largo che lungo; occipite incavato ad arco aperto; lo scapo raggiunge quasi il margine occipitale. Torace breve e largo; metanoto con denti robusti; 2. ° segmento del peduncolo piu di due volte largo quanto e lungo, con lati arrotondati. Ali debolmente affumicate, con venature rossicce. L. 6 2 / 3 mm.

[[ male ]] Giallo sporco, vertice e tre macchie allungate sul mesonoto giallo-bruno. Capo e torace punteggiati, debolmente lucidi, con abbondanti peli obliqui; gli occhi molto grandi occupano piu che meta dei lati del capo. Antenne assai gracili; 2. ° e 3. ° articolo del flagello almeno due volte, gli ultimi piu di 3 volte lunghi quanto sono grossi. Metanoto inerme. Peduncolo gracile, ' il 1. ° segmento debolmente ispessito indietro. L. 4 1 / 2 mm.

La Palma, Costa Rica (1500 m.); entro tronchi d'alberi marciti.

Si avvicina alie Ph. incisa  HNS  Mayr, laevifrons  HNS  Mayr e cordiceps Mayr  HNS  . — II [[ soldier ]] differisce dalle due prime pel forte cercine trasverso del mesonoto, da incisa  HNS  e cordiceps  HNS  pel capo piu allungato, con angoli posteriori interamente arrotondati, da laevifrons per i denti del metanoto poco sviluppati. — La [[ worker ]] si distingue da Ph. cordiceps  HNS  , alla quale maggiormente si avvicina, pel capo piu allungato e i denti del metanoto indistinti; da Ph. incisa  HNS  pel capo allungato, il forte cercine del mesonoto e il metanoto senza solco longitudinale. Da entrambe per le rughe del vertice e dell'occipite e per le mandibole striate.

Kingdom

Animalia

Phylum

Arthropoda

Class

Insecta

Order

Hymenoptera

Family

Formicidae

Genus

Pheidole