Ectatomma (Holcoponera) simplex, Emery, C., 1896

Emery, C., 1896, Studi sulle formiche della fauna Neotropica., Bollettino della Societa Entomologica Italiana 28, pp. 33-107: 14-15

publication ID

3798

persistent identifier

http://treatment.plazi.org/id/6287FDC5-75E4-214F-FE79-42B716C488D5

treatment provided by

Christiana

scientific name

Ectatomma (Holcoponera) simplex
status

n. sp.

Ectatomma (Holcoponera) simplex   HNS   n. sp. fig. 7.

[[ worker ]] Rassomiglia molto all' E. strigosum   , per la forma del capo poco ristretto dietro gli occhi, cosi anche per la forma del peduncolo assai brevemente peziolato in avanti, e sormontato da un nodo subgloboso, troncato indietro. Le antenne sono piu gracili; lo scapo, meno ingrossato all'apice, oltrepassa l'occipite per una lunghezza maggiore del suo diametro; il flagello e meno ingrossato all'apice, con gli articoli meno brevi. i 2 penultimi un poco piu lunghi che grossi. Il torace e breve e alto, piu largo innanzi che indietro, il pronoto non e angoloso, il metanoto alquanto depresso a sella sul dorso. Le mesopleure sono alquanto convesse d'avanti in dietro e il margine che separa la loro superficie striata da quella liscia del mesosterno non costituisce un orlo rilevato a lamina, ne un lobo distinto. Colore rosso ferrugineo scuro, con riflessi sanguigni: flagello e zampe fulvi. L. 4 mm.

La [[ queen ]] e piu robusta, e, salvo le differenze solite, rassomiglia in tutto alia [[ worker ]]. L. 5 mm.

Alajuela, Costa Rica, alcum esemplari raccolti dal Sig. Alfaro.