Alfaria, Emery, C., 1896

Emery, C., 1896, Studi sulle formiche della fauna Neotropica., Bollettino della Societa Entomologica Italiana 28, pp. 33-107: 9-10

publication ID

3798

persistent identifier

http://treatment.plazi.org/id/6F6F24E3-C48B-A074-48C5-4605437B5BEF

treatment provided by

Christiana

scientific name

Alfaria
status

nov. gen

Alfaria   HNS   nov. gen.

[[ worker ]] Capo subquadrato; mandibole trigone, col margine masticatorio munito di denti piccoli e numerosi; lamine frontali distanti Tuna dall'altra, dilatate e prolungate quasi fino alla meta del capo; clipeo trasversalmente convesso, col margine anteriore distante dalle mandibole; occhi piuttosto piccoli, ma con molte faccette, situati nel mezzo dei lati del capo; antenne di 12 articoli, senza clava distinta. Torace inerme, senza suture. Segmento peduncolare dell'addome appena ingrossato nel mezzo, col contorno dorsale arcuato, col contorno ventrale incavato, attaccato al segmento seguente per quasi tutta la sua grossezza; 2. ° segmento campaniforme, separato dal 3. ° per una forte strozzatura; questo ricopre quasi tutto il resto dell'addome, e subgloboso e fortemente curvato in basso, in modo che il piano del suo margine apicale forma con quello del margine basale un angolo quasi retto; i segmenti seguenti che costituiscono la punta dell'addome sono rivolti in basso e in avanti. Tibie medie e posteriori con un solo sperone. Unghie semplici.

[[ queen ]] Rassomiglia alla [[ worker ]]; quella dell' A. simulans   HNS   ne differisce per gli occhi piu. grandi, un ocello sul vertice; le suture distinte fra i 3 segmenti del torace; lo scutello non e distinto dal resto del mesonoto; nessun vestigio di ali; peduncolo subgloboso; unghie con un piccolo dente. Nell'altra specie, vi sono tre ocelli, il torace e normale e le unghie non sono dentate.

? [[ male ]] Capo allungato, col clipeo piu sporgente che nella [[ worker ]]; mandibole trigone, allungate, un poco curvate; lamine frontali debolissime; scapo lungo circa 2 volte quanto il 1. ° articolo del flagello, piu breve del 2. °. Torace con profondi solchi parapsidiali. Peduncolo subcilindrico, un poco curvato; i due segmenti seguenti di forma ordinaria, subeguali, ricoprenti circa i 2 / 3 dell' addome, il primo di essi subcampaniforme. Tibie con un solo sperone; unghie con un forte dente. Ali con due celle cubitali.

Questo genere e molto affine a Ectatomma   HNS   e particolarmente al sottogenere Rhytidoponera   HNS   : la forma, singolare del 3. ° segmento addominale che ricorda i generi Proceratium   HNS   e Sysphincta   HNS   si trova gia distintamente accennata in varie specie di Ectatomma   HNS   ; anche la forma del peduncolo non e molto dissimile da quella dell' E. bispinosum   HNS   , mentre l'assenza di suture si osserva in alcune Gnamptoyenys   HNS   .

Il [[ male ]] non differisce da quello delle Rhytidoponera   HNS   : non sono sicuro che sia stato preso con la [[ worker ]] e [[ queen ]]; lo trovai in un tubo che racchiudeva alcune [[ worker ]] di Alfaria   HNS   con altre formiche.