Oxypoda (Sphenoma) shimianensis, Pace, 2012

Pace, Roberto, 2012, Biodiversità delle Aleocharinae della Cina: Il Genere Oxypoda (Coleoptera, Staphylinidae), Beiträge Zur Entomologie = Contributions to Entomology 62 (2), pp. 375-417 : 396-397

publication ID

https://doi.org/ 10.21248/contrib.entomol.62.2.375-417

DOI

https://doi.org/10.5281/zenodo.5865969

persistent identifier

https://treatment.plazi.org/id/7541A779-5539-FFC2-FF64-FB7895DE4180

treatment provided by

Felipe

scientific name

Oxypoda (Sphenoma) shimianensis
status

n. sp.

Oxypoda (Sphenoma) shimianensis   n. sp.

( Figg. 23 e View Figg 109-110 View Figg )

Materiale tipico:

Holotypus ♂, China: W-Sichuan , Ya’an Prefecture , Fulin Co. , Daxiang Ling , Pass N Hanyuanjie , 51 km NNE Shimian, smal stream, 2300 m, 10.VII.1999, 29°39'N 102°37'E, leg. A. Pütz ( SMTD) GoogleMaps   .

Descrizione:

Lunghezza 2,3 mm. Corpo lucido e nero-bruno, pigidio rossiccio, antenne brune con i due antennomeri basali giallo-rossicci, zampe giallo-rossicce. Secondo antennomero più lungo del primo, terzo più corto del secondo, quarto a decimo trasversi. Occhi più corti delle tempie. Reticolazione del corpo assente. Punteggiatura del capo fitta, fine e molto superficiale. Granulosità di pronoto ed elitre fitti e salienti. Addome con pubescenza sericea fitta e aderente. Edeago figg. 109-110.

Comparazioni:

Per la forma e dimensione dell’edeago, la nuova specie è simile a O. yakorum Pace, 1992   del Nepal. Se ne distingue per la più ampia concavità ventrale dell’edeago presso la «crista apicalis» e per la differente struttura dell’armatura genitale interna dell’edeago. I penultimi antennomeri della nuova specie sono fortemente trasversi, mentre in yakorum   lo sono debolmente.

Etimologia:

La nuova specie prende nome dal toponimo Shimian.